SOCIAL MEDIA MARKETING

Corso in Social Media Marketing A.A. 2017/2018

Luca Verzichelli & Enrica Tizzoni  

Programma  

OBIETTIVI

Il corso in Social Media Marketing mira a fornire una visione d’insieme sui principali canali di comunicazione web, con un focus sui Social Networks più conosciuti, quali Facebook, Instagram, Linkedin, Twitter, Snapchat e Youtube. L’obiettivo del corso, che si rivolge a tutti coloro che vogliono sviluppare competenze di Marketing incentrate sull’utilizzo dei canali Social in ambito aziendale e di promozione politica,  è quello di acquisire le competenze necessarie all’implementazione di un piano di comunicazione integrato sui Social, individuando la strategia più efficace da adottare per raggiungere gli obiettivi di brand awareness e lead generation. Saranno dunque approfonditi gli aspetti operativi (la creazione di piani editoriali, l’investimento in adv, l’analisi degli analytics, etc.), con un’attenzione particolare al Personal Branding (la costruzione dell’identità in rete). I temi introdotti saranno sostenuti dalla presentazione di case history e da interventi di consulenti attivi nel ramo della comunicazione politica. A conclusione del percorso, saranno presentati i ruoli e le relative mansioni che operano nel campo dei Social Media, per fornire linee guida utili all’orientamento professionale.  

CONTENUTI Il corso tratterà i seguenti temi:

  • Storia e evoluzione del Social Media

Introduzione ai Social Networks: Facebook, Google+, Linkedin, Twitter, Instagram, Snapchat, Wechat, Youtube.  Caratteristiche principali delle piattaforme e loro posizionamento distintivo

  • Content Strategy. Cos’è la content strategy e come costruirla, a partire dall’analisi qualitativa dei competitor, asset comunicativo, tone of voice, piano editoriale. Aspetti di real time marketing. Presentazione di case history (es. Italian Translation Company).
  • Social Media Advertising. Differenza tra Owned, paid e earned media per valorizzare il brand, il prodotto e l’azienda. Focus sulla creazione di una campagna Facebook. Presentazione di case history (es. e-commerce: il caso Cortilia).
  • Social Media Analytics. Il monitoraggio delle performance del brand e l’interpretazione dei dati di insight come condizione imprescindibile per migliorare la strategia. Esempi di stesura di un report.
  • Social CRM e buyer personas. La profilazione degli utenti come base per il tracciamento comportamentale di potenziali clienti e definizione di cluster, la fidelizzazione, l’individuazione di trend emergenti.
  • Il Personal Branding. Come costruire l’identità di un personaggio pubblico (e la propria) sui social. Presentazione di case history (es. analisi di personaggi politici italiani/internazionali, costruzione della leadership e sviluppo dell’engagement) e intervento di un consulente/esperto sul tema (Giuseppe Di Caterino).
  • Le professioni nell’ambito dei Social Media. Professionalità richieste, competenze da sviluppare e ruoli aziendali.

Storia ed evoluzione dei SN_1

Storia ed evoluzione dei SN_2

Social Media Strategy_Content e ADV

Linee Guida Creazione pagina FB e strategia editoriale

Social Media Analysis_Analytics e KPI_DEF_01 06 18

Digital Transformation_Social CRM-Personal Branding_08 06 18

SEMINARI TEMATICI condotti dal prof. Luca Verzichelli:

Questo ciclo di presentazioni e incontri condotti con esperti di comunicazione a vario livello fungeranno da controcanto sostantivo rispetto alle lezioni tenute dalla Dr. Tizzoni incentrate sulle nozioni fondamentali del social media marketing. La domanda che attraversa tutte le presentazioni è la seguente: con quali caratteristiche e con quali fini vengono implementate strategie di contenuto da parte di attori non economici ma diversi tra loro  (attori politici, organizzativi, sociali, istituzionali,  …) utilizzando gli stessi social network che caratterizzano anche la comunicazione privata e aziendale?

A questo link il calendario completo degli appuntamenti con relative letture.

 Marketing politico_1

2. SN e Comunicazione Sociale

Social&Sport_Casamonti_31Maggio

lezioneLovari_short_1

lezioneLovari_short_2

BIBLIOGRAFIA di riferimento per Frequentanti  

TESTI OBBLIGATORI

Boasso B, Saracino M., Social Media Marketing, Apogeo 2016

Capeci F., Post Millennial Marketing, Franco Angeli, 2017, pp.19-40 (Focus: trasformazione del target da Consumer-Prosumer-Stakeholder)

Di Fraia G., Social Media Marketing, Hoepli 2013 – capp.2 (Focus: Content Strategy), 3 (Storytelling aziendale), pp. 139-154 (Metriche di Analytics FB, Twitter e Instagram)

Magnaghi M., Social CRM, Hoepli, 2015 – capp. 4 (Focus: Approcci cross mediali e Display adv) e pp.117-125 (Analisi di base con Facebook: metriche Insights della Pagina + Social Login per profilazione)

Xhaet G., Le nuove professioni del web, Hoepli, 2013 – pp.47-51 (Focus: interviste a Community Manager), cap.3, pp.144-152 (Focus: Social Media Advertising)  

APPROFONDIMENTI

Di Fraia, G. Social Media Marketing, Hoepli 2013, capp. 6-7 (Case Study B2B e B2C)

Xhaet G., Le nuove professioni del web, Hoepli, 2013  – pp. 120-143 (Web ADV), cap.6 (e-reputation) e 7 (web analyst).

Magnaghi M., Social CRM, Hoepli, 2015 – cap. 6 (Lead generation+case study Facebook)    

BIBLIOGRAFIA di riferimento per NON Frequentanti  

Boasso B, Saracino M., Social Media Marketing, Apogeo 2016

Capeci F., Post Millennial Marketing, Franco Angeli, 2017, pp.19-40 (Focus: trasformazione del target da Consumer-Prosumer-Stakeholder)

Di Fraia G., Social Media Marketing, Hoepli 2013 Magnaghi M., Social CRM, Hoepli, 2015 – capp. 4 (Focus: Approcci cross mediali e Display adv) e pp.117-125 (Analisi di base con Facebook: metriche Insights della Pagina + Social Login per profilazione), 6 (Lead generation+case study Facebook)

Xhaet G., Le nuove professioni del web, Hoepli, 2013

MODALITÀ D’ESAME per Frequentanti  

LAVORO DI GRUPPO (6 pax/gruppo) su Facebook

A) Creazione della pagina Facebook del corso. Creazione di un piano editoriale con sviluppo di contenuti articolati su 3-4 settimane (ciascun gruppo avrà in carico la responsabilità dei contenuti di una settimana, da valutare in base a quanti sono i gruppi che decidono di aderire all’opzione A). Analisi delle principali metriche della pagina e dei post.

Gli studenti partecipanti ai gruppi dovranno indicare la divisione del lavoro svolta all’interno del gruppo stesso

B)    LAVORO GRUPPO + PITCH (6 pax/gruppo)   Analisi di una pagina/profilo aziendale sui social networks che ha particolarmente colpito (tipologia di contenuti, tone of voice, piano editoriale, etc.) oppure di una campagna pubblicitaria aziendale (cross-mediale o solo sui social networks).

C) Valutazione su partecipazione attiva in classe.

Individuazione Plus e Minus e eventuali azioni correttive di suggerimento. Speech in classe (15-20 min max) dell’elaborato l’ultimo gg di lezione.

Gli studenti partecipanti ai gruppi dovranno indicare la divisione del lavoro svolta all’interno del gruppo stesso

 

Parte orale (durante gli appelli formali):

  • Ceron, A., L. Curini, S. Iacus: Social Media e Sentiment Analysis, Springer 2014 (cap. 1).
  • Marrazzo, F. Dai sondaggi alla sentiment analysis: le previsioni politico elettorali nel racconto dei mass media, in «Mediascapes journal», 3/2014
  • Bentivegna, S., A colpi di tweet. La politica in prima persona, Bologna, il Mulino, 2015 (Cap. 5)

 

MODALITÀ D’ESAME per NON Frequentanti  

Analisi di una pagina/profilo aziendale sui social networks che ha particolarmente colpito (tipologia di contenuti, tone of voice, piano editoriale, etc.) oppure di una campagna pubblicitaria aziendale (cross-mediale o solo sui social networks).

Individuazione Plus e Minus e eventuali azioni correttive di suggerimento.

Prova orale su:

  • Boasso B, Saracino M., Social Media Marketing, Apogeo 2016
  • Ceron, A., L. Curini, S. Iacus: Social Media e Sentiment Analysis, Springer 2014 (cap. 1).
  • Bentivegna, S., A colpi di tweet. La politica in prima persona, Bologna, il Mulino, 2015